Nella serata di Eto’o, nel Principato decide ancora IL PRINCIPE!

Primo trofeo stagionale per i nerazzurri, che si aggiudicano la Pirelli Cup grazie all’1 a 0 sul Monaco. A Montecarlo vediamo due Inter diverse nelle due frazioni di gara: nel primo tempo mister Mourinho manda in campo una squadra inedita, formata per la maggior parte da giovani desiderosi di mettersi in mostra e da altri che avrebbero dovuto farlo ma che non hanno sfruttato neanche questa occasione (mi riferisco in particolare a Quaresma e Mancini).
E’ un primo tempo avaro di occasioni da gol, povero di gioco e di ritmo dove tra gli altri riesce a fare buona impressione il giovane Khrin, regista arretrato del centrocampo nerazzurro, che poco a poco trova la posizione e prova a far girare la squadra con passaggi semplici e precisi. Un solo tiro in porta per i nerazzurri, da parte di Balotelli, che però non riesce ad impensierire il portiere dei francesi.
Nel secondo tempo vediamo l’Inter “quasi-titolare”: il modulo è il 4-4-2 col rombo di centrocampo e gli interpreti sono Julio Cesar in porta, Maicon a destra, Burdisso e Materazzi centrali, Zanetti a sinistra, Thiago Motta, Cambiasso, Muntari a centrocampo, Stankovic trequartista, Milito ed Eto’o davanti. E’ la serata dell’esordio in maglia nerazzurra per quest’ultimo, che prova a farsi vedere subito con i suoi famigerati scatti in profonodità. Ad andare in gol però è ancora una volta Diego Milito, che riceve palla dentro l’area di rigore, finta il tiro col destro e, disorientando il difensore avversario, la piazza sul secondo palo con il mancino.
E’ comunque un’Inter totalmente diversa da quella vista nella prima frazione di gioco, con più velocità, con più idee, con più ritmo, dove i nuovi acquisti ex genoani Milito e Motta brillano forse più di tutti gli altri, il primo anche grazie alla bella rete segnata, il secondo per le buone geometrie che ha dato alla manovra dei nerazzurri.
Tutto sommato è stato un buon allenamento in vista della Supercoppa Italiana del prossimo 8 Agosto, anche se mi aspettavo di vedere un’Inter più avanti di condizione.

I Voti:

Julio Cesar 6
Burdisso 5,5
Cordoba 6
Chivu 6
Santon 6
Khrin 6,5
Vieira 5,5
Obi 6
Quaresma 5
Mancini 5
Balotelli 6

Toldo 6,5 (ancora mezzo voto in più per il casco stile Cech)
Maicon 6,5
Materazzi 6,5
Zanetti 6
Muntari 6
Thiago Motta 6,5
Cambiasso 6
Stankovic 6
Milito 7
Eto’o 6
Destro 6

All. Mourinho 6

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...