Coppa alla Lazio, all’INTER un gran futuro!


Dopo aver sbollito la rabbia e la delusione post-partita (in realtà l’amarezza è ancora forte) sono qui a cercare di commentare una gara che lascia Noi Tifosi Nerazzurri con l’amaro in bocca per il risultato, ma che ci fa ben sperare per il campionato che sta per iniziare.
Come avevo già preannunciato con il precedente post l’Inter si sichiera con Julio Cesar, Maicon, Lucio, Chivu, Zanetti (C), Muntari, Cambiasso, Thiago Motta, Stankovic, Milito, Eto’o.
La partita inizia a ritmo lento, con la complicità di un tasso di umidità elevatissimo (99%) cui i nostri calciatori non sono abituati, e la lazio si fa vedere nei primi minuti con Zarate che da fuori area non riesce però ad impensierire il portiere Nerazzurro. Da quel momento è un susseguirsi di occasioni per l’Inter, che tra primo e secondo tempo risce a creare (e arrotondo per difetto) 15 palle gol nitide.
Purtroppo gli Dei del calcio oggi erano dalla parte dei romani, che prima con Matuzalem (con un colpo di labbra) e poi con Rocchi (con un bel pallonetto che scavalca un malposizionato Julio Cesar) concretizzano al meglio le due sole occasioni avute a disposizione.
La sensazione, come dicevo in apertura, è quella di essere di fronte ad un’Inter che è ancora in fase di rodaggio, ma che sta cercando di cambiare (di avere) gioco rispetto al passato: non si vedono più i soliti lanci lunghi per le punte a scavalcare il centrocampo, bensì una fitta e paziente rete di passaggi in attesa dello spiraglio giusto per gli scatti di Milito ed Eto’o. Questi ultimi si sono trovati benissimo, si sono anche mossi molto, forse troppo, e il troppo lavoro probabilmente ha privato loro della lucidità necessaria sottoporta.
A mio parere è necessario un collante tra centrocampo ed attacco, in grado sì di suggerire l’ultimo passaggio, ma anche di tenere palla e creare superiorità numerica. Stankovic è micidiale negli inserimenti e generosissimo nel pressing sui difensori avversari, ma non ha l’estro del trequartista; io credo che questo estro potrebbe essere il surplus per un’Inter vincente anche in Europa.

I Voti:

Julio Cesar 4
Maicon 5
Chivu 5,5
Lucio 6,5
Zanetti 6,5
Muntari 5,5
Cambiasso 6
Thiago Motta 5
Stankovic 6,5
Eto’o 7,5
Milito 6,5

Vieira 6
Balotelli 6,5
Suazo 6,5

All. Mourinho 6,5

– Sintesi della partita –
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...