Bayern Monaco vs INTER 0-2: CAMPIONI D’EUROPA

COME NOI NESSUNO MAI.
Nella serata in cui i Nerazzurri salgono sul tetto d’Europa per la terza volta e centrano un TRIPLETE mai riuscito a nessuno in Italia, i successi di Moratti padre e Moratti figlio si legano indissolubilmente ed il bianco e nero delle immagini dell’ultima Coppa, quella del 1965, si mischiano e si colorano di un Nerazzurro acceso, di una luce folgorante che illumina gli occhi di milioni di tifosi che ancora increduli si trovano oggi a gustarsi il successo più bello.
22/05/2010, una data che il tifoso Interista non potrà mai dimenticare, una data destinata ad entrare nella storia Nerazzurra, una data che riesce ad avvicinare 45 anni di distanza, un padre ed un figlio, Angelo e Massimo Moratti, che per l’Inter significano successo.
Per quasi cinquant’anni il tifoso Nerazzurro è stato imprigionato nel ricordo di una formazione, quella della Grande Inter, che col tempo è divenuta quasi sacra, perchè capace di compiere imprese che mai nessuno era riuscito a realizzare.
Mezzo secolo dopo un ragazzo di 30 anni, e la squadra tutta, riscrive la storia e sancisce in modo ancor più netto il paragone col passato; con la doppietta di ieri “El Principe”, Diego Milito, diventa RE e fa GRANDE l’INTER di Mr. Mourinho: Julio Cesar, Maicon, Lucio, Samuel, Chivu, Zanetti (C), Cambiasso, Pandev, Sneijder, Eto’o e Milito.
Eccola l’Inter bella in maniera diversa! Forse non affascinante come quella di Corso, Mazzola e Suarez, ma tremendamente simile nella sua efficacia. E magari tra trent’anni saremo a raccontare ai nostri futuri figli e nipoti della sagacia tattica di Cambiasso, dell’agilità di Julio Cesar, della classe e concretezza di Milito, della tecnica di Sneijder, delle chiusure di Samuel, della forza spaventosa di Maicon, dell’immensa grandezza di Capitan Zanetti, come i nostri padri hanno fatto con noi dell’Inter di Herrera.
E mi appare superfluo raccontare la cronaca della gara di ieri quando a descriverla bastano le immagini: quella di Mourinho in lacrime, della faccia sfigurata dalla gioia del nostro Capitano Javier Zanetti, della felicità del Presidente Moratti, delle due perle (al 35′ e al 70′) di Milito, che hanno stroncato le speranze dei bavaresi riducendoli a semplici spettatori.
20/05/2010: LA STORIA E’ STATA RISCRITTA!
.:: I Voti ::.
Julio Cesar 9
Maicon 8
Lucio 7,5
Samuel 8,5
Chivu 7,5
Cambiasso 8,5
Zanetti 8
Pandev 8
Sneijder 8,5
Eto’o 8
Milito 10
Stankovic 8
Muntari s.v.
Materazzi s.v.
All. Mourinho 9
Annunci

Un pensiero riguardo “Bayern Monaco vs INTER 0-2: CAMPIONI D’EUROPA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...