INTER vs Sassuolo: 1-0

Dopo più di un mese e mezzo l’Inter torna alla vittoria, contro un Sassuolo non certo irresistibile ma, visto il momento dei Nerazzurri, certamente temibile.

I tre punti ottenuti ieri contro la squadra di Malesani però non devono illudere più del dovuto: i miglioramenti ci sono stati, ma la strada rimane comunque in salita. Mr. Mazzarri, dopo i malumori degli ultimi tempi, stavolta ha scelto bene, riproponendo l’esperto Samuel al centro della difesa (il difensore argentino è stato l’uomo partita, segnando la rete della vittoria sugli sviluppi di un bel corner calciato da Hernanes) con Rolando e Juan Jesus ai lati, apparsi anch’essi più sicuri e tranquilli grazie alla magistrale guida argentina.

A centrocampo, esordio assoluto per il neo-acquisto Hernanes, autore di una buona gara da mezz’ala (anche se il ruolo naturale del brasiliano resta quello di centrale davanti alla difesa), con Guarin e Kuzmanovic a completare il reparto. Il colombiano, al rientro dopo la telenovela del mercato invernale che lo aveva visto protagonista, è apparso volitivo e determinato, soprattutto nella prima frazione. Kuzmanovic, con una prova senza infamia e senza lode, ha garantito comunque solidità e buona interdizione.

Hanno deluso un po’ gli esterni, con Jonathan ancora lontano dalla miglior condizione e Nagatomo uscito soltanto alla distanza (perchè non puntare sul nuovo arrivato D’Ambrosio?).

Nel reparto avanzato, Palacio sembra esser tornato ai livelli di inizio anno (ieri è mancato soltanto il gol), mentre Milito ha purtroppo confermato i dubbi delle scorse partite: El Principe non ha ancora ritrovato una forma accettabile, e schierarlo nell’undici titolare non è sembrata una scelta azzeccatissima.

Purtroppo le alternative non sono molte, ma Icardi e soprattutto Ruben Botta (per lui ancora una ventina di minuti più che positivi) potrebbero portare maggiore freschezza ed imprevedibilità. 

Sono comunque arrivati 3 punti molto importanti, soprattutto per il morale dei Ragazzi: dopo tanta sfortuna anche una vittoria contro il modesto Sassuolo può rappresentare una sorta di svolta.

Certo, la prossima gara non si preannuncia delle più semplici (la fiorentina tra le mura amiche è sempre temibile), ma i presupposti per far bene sembrano esserci tutti (concedetemi un po’ d’ottimismo dopo il lungo e travagliato periodo buio).

Il duemilaquattordici Nerazzurro è iniziato ieri, adesso non dobbiamo però commettere l’errore di fermarci di nuovo. La continuità di rendimento sarà fondamentale per zittire critiche e contestazioni: la stagione è ancora lunga, e la situazione adesso può soltanto migliorare. 

 

 

FORZA RAGAZZI!
 
.:: I Voti ::. 
 
Handanovic 6
Rolando 6,5
Samuel 7
Juan Jesus 6,5
Jonathan 5,5
Kuzmanovic 6
Guarin 6,5
Hernanes 6
Nagatomo 6
Palacio 6,5
Milito 5
 
Botta 6,5
Campagnaro 6
Taider s.v.
 
All. Mazzarri 6
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...