Fiorentina vs INTER 1-2

 

Grande prova. Brava Inter, e stavolta bravo anche Mr. Mazzarri. I Nerazzurri sbancano il Franchi di Firenze con una prestazione maiuscola, dominando l’avversario in lungo e in largo. Certo, i viola possono recriminare per il gol partita di Icardi arrivato in fuorigioco (a parti invertite lo avremmo fatto anche Noi), ma l’andamento del match ha evidenziato una netta superiorità che alla fine ha portato i Nostri Ragazzi alla meritata vittoria. Ritmo e pressing alto sin dai primi minuti hanno messo in grande difficoltà i padroni di casa, e se non fosse stato per i troppi errori nella fase di finalizzazione il risultato avrebbe avuto dimensioni ancor più nette.

Mr. Mazzarri ha riproposto l’undici vincente di domenica scorsa contro il Sassuolo, con Hernanes mezz’ala sinistra accanto a Kuzmanovic (mediano) e Guarin interno destro, per un centrocampo che sembra aver finalmente trovato la giusta quadratura, ben coadiuvato stavolta anche dalla ritrovata spinta offensiva degli esterni Nagatomo e Jonathan, quest’ultimo apparso in netta ripresa rispetto alle ultime non esaltanti uscite.

La vera svolta della rinascita Nerazzurra è stata però la solidità difensiva che il reparto arretrato sembra aver finalmente ritrovato: con Samuel (impeccabile, migliore in campo) al centro della difesa anche Rolando e Juan Jesus sono apparsi più sicuri.

Unico neo della serata, l’ennesimo sconcertante errore di un portiere non all’altezza della maglia (e Noi lo andiamo dicendo dallo scorso anno) che anche ieri ha rischiato di compromettere una gara pressochè perfetta.

In avanti si sono rivisti i progressi di Palacio (in gol e ormai vicino alla forma di inizio stagione), che ha svariato su tutto il fronte offensivo fino al novantesimo, e un Diego Milito ancora imballato che, seppur volitivo e generoso, non sembra in grado di poter far parte, per adesso, dell’undici titolare.

Del resto l’ingresso di Icardi nella seconda frazione ha migliorato notevolmente manovra e peso offensivo: seppur non ancora al cento per cento il giovane argentino meriterebbe maggior considerazione.

È stata però l’interpretazione della gara a fare la differenza: l’Inter si è battuta su ogni pallone, giocando da squadra, imponendo ritmo e gioco per gran parte del match. Le lamentele dei fiorentini sull’arbitraggio (pur comprensibili, lo ripeto) non rendono giustizia alla netta superiorità dei Nerazzurri.

Lo scorso anno l’Inter uscì con le ossa rotte dal confronto con i viola, stavolta è stato il contrario (la differenza è stata soltanto nella rotondità del risultato).
La continuità tanto auspicata sembra pian piano poter finalmente prendere forma: adesso sotto con il Cagliari, per la terza vittoria consecutiva, che riporterebbe morale alto ed ancora maggior convinzione.
 

FORZA RAGAZZI!

.:: I Voti ::.

Handanovic 3
Rolando 6,5
Samuel 8
Juan Jesus 6,5
Jonathan 6
Kuzmanovic 6
Guarin 6,5
Hernanes 6,5
Nagatomo 6,5
Palacio 7
Milito 5

Icardi 7
Taider 6
D’Ambrosio 6

All. Mazzarri 7,5

Annunci

Un pensiero riguardo “Fiorentina vs INTER 1-2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...