Calendario Serie A 2014/2015

 
 
 

Dopo il sorteggio del Calendario della prossima stagione di Serie A avvenuto nella giornata di ieri, oggi è tempo di analisi.

I Nerazzurri partiranno da Torino contro i “granata” per finire il girone d’andata in Toscana, quando alla 19ma giornata affronteranno la neopromossa Empoli. In mezzo tutte le altre, con la prima a San Siro contro il Sassuolo, per poi procedere alla seconda trasferta stagionale di Palermo. Dopo due turni casalinghi contro atalanta e cagliari, alla sesta arriva l’impegnativo match  di Firenze contro i viola di Montella, che porterà i Nerazzurri ad affrontare il Napoli al Meazza nella successiva giornata. Si procede poi con Cesena (T), Sampdoria (C), Parma (T), Verona (C), quattro gare sulla carta abbordabili prima del doppio impegno esterno contro milan (il Derby di andata sarà giocato in “casa” dai rossoneri) e roma. Alla quattordicesima torneranno ad assaporare San Siro gli ex Stramaccioni e Stankovic, rispettivamente primo e secondo allenatore dell’udinese, mentre per il turno successivo i Nerazzurri saranno di scena a Verona contro il Chievo. Prima del big match contro la juventus (alla 17ma), l’Inter nel sedicesimo turno di Campionato ospiterà la lazio, per chiudere poi con Genoa in casa ed Empoli, come detto, fuori dalle mura amiche.
Un sorteggio tutto sommato positivo, quantomeno sulla carta. Nelle prime cinque giornate i Nerazzurri potrebbero puntare al bottino pieno, per arrivare alla gara contro la fiorentina col morale alto. Una vittoria contro i viola consentirebbe poi di affrontare il successivo match casalingo contro il napoli con maggiore convinzione, e tutti sappiamo che la spinta di San Siro potrebbe risultare decisiva.
Nota stonata del sorteggio il fatto che tutte le partite di cartello del girone d’andata (esclusa per l’appunto la sfida contro il napoli) saranno giocate in trasferta (il risvolto positivo è però quello che nel ritorno i Nerazzurri potranno contare sull’apporto del proprio pubblico per quasi tutti i big match). E chissà, magari tra qualche mese ci troveremo a giocarci lo Scudetto al fotofinish contro i bianconeri a San Siro (terz’ultimo turno).
Come sempre sarà poi il campo a parlare, quest’anno però le vibrazioni sembrano buone.
Staremo a vedere. Noi ci crediamo, sempre!

 

FORZA RAGAZZI!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...