Torino vs INTER 0-0

10639636_800708103312664_8185522187248147948_n

Mezza falsa partenza per i Nerazzurri, che alla prima di Campionato allo Stadio Olimpico di Torino escono con un misero punticino, figlio di una partita troppo tattica ed attendista.

10599205_800706959979445_6265368879260580025_n

Stavolta Mr. Mazzarri non ha il coraggio di osare e conferma le sensazioni della vigilia: Inter con una sola punta (Icardi), supportata dal duo Kovacic-Hernanes. Schema di gioco troppo prevedibile, con i trequartisti che non risultano praticamente mai incisivi e finiscono per perdersi nelle fitte maglie del centrocampo avversario. I pochi palloni giocabili per Icardi arrivano dalla buona vena offensiva di Jonathan, che nel primo tempo riesce con continuità a creare superiorità numerica sull’esterno di destra, unico reale sbocco del gioco Nerazzurro. La fascia opposta, dove Dodò era stato schierato al posto del giapponese Nagatomo, non ha offerto spunti degni di nota. Sulla mediana ha funzionato invece la doppia diga Medel-M’Vila, con il cileno che all’esordio è apparso già in palla, crescendo addirittura alla distanza quando nel secondo tempo è rimasto l’unico schermo davanti alla difesa ed ha saputo prendere in mano il centrocampo con personalità e senso tattico impeccabili.

10614319_800706899979451_6373177403892317985_n

Il terzetto arretrato ha offerto buona copertura davanti ad Handanovic, anche se il direttore di gara anche stavolta è stato molto fantasioso a vedere un inesistente fallo in area di Vidic ai danni di Quagliarella: il rigore calciato da Larrondo al 20′ è stato però ben neutralizzato dal portiere Nerazzurro.

10635941_800707526646055_5791925113607468604_n

10442914_800707426646065_8570701779262913456_n

Nella seconda frazione Mr. Mazzarri prova ad inserire Osvaldo in appoggio ad Icardi, ma l’italo-argentino, non al meglio della condizione, non è riuscito ad incidere come al solito.

In una partita equilibrata come quella di questa sera però anche gli episodi finiscono per avere un peso decisivo: a quattro minuti dalla fine l’arbitro non vede un solare fallo su Icardi in area granata, e addirittura fischia fallo all’attaccante. Un errore clamoroso che avrebbe potuto cambiare il corso della partita. Non riusciamo sinceramente a comprendere l’atteggiamento del direttore di gara che  nel primo tempo non si è fatto pregare per fischiare la massima punizione in favore dei padroni di casa per un tocco inesistente di Vidic (peraltro poi espulso a fine gara per un applauso neanche indirizzato all’arbitro), e nel secondo ha negato palesemente il rigore ai Nerazzurri. Questa disparità di trattamento è francamente incomprensibile. Questo non vuol rappresentare chiaramente un alibi per la partenza con il freno a mano tirato dei Nerazzurri, ma iniziare un Campionato con evidenti penalizzazioni non può essere tollerabile.

10649640_800706849979456_7841166448580057294_n

La sosta servirà per recuperare la condizione in elementi importanti (Palacio su tutti), senza tralasciare le ultime ore prima della fine del mercato: chissà che il sogno (Lavezzi) non diventi realtà.

Per adesso teniamoci stretto il punticino, dopotutto l’esordio non era dei più agevoli. Rimaniamo positivi.

FORZA RAGAZZI!

.:: I Voti ::.

Handanovic 7,5
Ranocchia (C) 6
Vidic 6
Juan Jesus 6
Jonathan 6,5
Medel 6,5
M’Vila 6
Dodò 5
Hernanes 5
Kovacic 5
Icardi 6

Osvaldo 6
D’Ambrosio s.v.
Nagatomo s.v.

All. Mazzarri 6

Annunci

Un pensiero riguardo “Torino vs INTER 0-0

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...