INTER vs Hellas Verona 2-2

Ma cosa siamo diventati?
Dopo l’ennesima figuraccia di fronte al pubblico di San Siro (toccato il minimo storico di spettatori paganti, neanche 30.000) i Nerazzurri adesso avranno due settimane per preparare il Derby più insignificante della storia, partita che certamente (o almeno speriamo) si rivelerà decisiva per le sorti del tecnico, al di là delle dichiarazioni di facciata da parte della Società.

10390916_838669286183212_4658719100556339555_n

Dopo le perplessità (neanche troppo nascoste) di un Thohir apparso visibilmente contrariato al termine della gara pareggiata ieri contro il Verona, oggi si è tenuto il summit dirigenziale alla presenza anche di Massimo Moratti: si è parlato della situazione finanziaria del club, dei posti ancora vacanti nel CdA dopo le dimissioni dell’ex patron che comunque continua a gestire il 30% delle quote societarie, e della “questione allenatore”.

10394547_838669196183221_405075284405449290_n

10599651_838668066183334_6612920323665306779_n

10430420_838668242849983_157697165515316773_n

Quest’ultimo il punto che interessava maggiormente tutti i Tifosi: naturalmente c’è stata la scontata riconferma del tecnico toscano. Nonostante l’ostilità di un ambiente che ha toccato i suoi massimi al termine della gara di ieri, quando il pubblico ha sommerso di fischi l’ex allenatore di napoli e sampdoria.

1653547_838668636183277_1246010385933399342_n

A quanto pare le severe regole del FFP (che sembrano valere soltanto per l’Inter) non consentono avvicendamenti nella guida tecnica: troppo oneroso risolvere il contratto di Mazzarri, troppo complicato affidare la squadra ad un traghettatore in attesa della fine della stagione.

560189_838667796183361_8389307485538140035_n

Permane pertanto l’immobilismo, con un tecnico (che appare sempre più fuori dalla realtà) che addirittura esalta il bel gioco (quale??) di una squadra capace di soccombere contro l’ultima in classifica soltanto una settimana fa e bloccata sul pareggio, in casa, da un Verona non certo irresistibile.
Niente cambiamenti dunque, si continuerà con Mazzarri, un modulo inadatto ed inefficace, con un progetto già fallito in partenza, con giocatori non all’altezza.

1798541_838669129516561_3688530689524657599_n

1797424_838667966183344_9139591773491102935_n

Si continuerà in un non senso ormai cronico, nella mediocrità che da quattro anni scandisce le insulse stagioni di una squadra che sembra veramente aver smarrito anche la più remota essenza di “Interismo”.
Personalmente non ricordo un’Inter così scialba ed inconsistente, eppure il calcio dovrebbe essere prima di tutto emozione e passione.
Questa non è la squadra che vogliamo. Questo non è l’allenatore che vogliamo.
La società deve prenderne atto, dal momento che in fin dei conti non potrà mai esserci uno spettacolo senza spettatori.
Per questo anche Interista nel Cuore ha deciso di prendere una posizione netta e di entrare a far parte del numerosissimo gruppo del #MazzarriVattene.
Nel nostro piccolo, proviamo a farci sentire.

FORZA RAGAZZI!

.::I Voti ::.

Handanovic 6,5
Ranocchia (C) 5,5
Vidic 4
Juan Jesus 6
Nagatomo 6
Kuzmanovic 6,5
Medel 4
Kovacic 5
Dodò 6,5
Palacio 6,5
Icardi 7

Khrin 4,5
Obi s.v.
Osvaldo s.v.

All. Mazzarri 4

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...