Non poteva esserci miglior nuovo inizio per la seconda avventura di Roberto Mancini sulla panchina Nerazzurra: domani si gioca il Derby di Milano, e l’Inter ritorna finalmente all’antico.

1932366_842577669125707_9060988319775929673_n (2)

Basta dunque con la improbabile difesa a tre, basta con terzini trasformati in attaccanti, basta con l’inutile ed eccessiva prudenza che ha accompagnato i Nerazzurri negli ultimi 18 mesi. Si torna al 4-3-1-2, modulo certamente più adatto ad esaltare le caratteristiche dei calciatori in rosa. Davanti ad Handanovic giocheranno Nagatomo a destra, Ranocchia (C) e Juan Jesus centrali, con il brasiliano Dodò ad occupare la corsia mancina. Fuori Vidic, protagonista di un inizio di stagione da dimenticare.

A centrocampo sarà il francese Yann M’Vila ad occupare il vertice basso del rombo, con Guarin sicuro di una maglia da titolare sul centrodestra ed il ballottaggio Hernanes-Kuzmanovic per il centrosinistra (i dubbi verranno sciolti dopo la rifinitura di domani mattina, ma le condizioni del brasiliano non sembrano essere ancora ottimali). Dietro alle due punte Icardi e Palacio (l’ex genoa sembra in vantaggio su Osvaldo, ancora convalescente) agirà Mateo Kovacic, una nuova posizione che certamente consentirà al gioiellino croato di esprimersi al meglio (speriamo anche in zona gol).

A poco più di un giorno dal fischio d’inizio, torniamo finalmente ad essere fiduciosi!

FORZA RAGAZZI!

Probabili Formazioni 2014-11-23 - Milan vs INTER

Annunci