INTER vs Dnipro 2-1

Qualificazione in tasca con una giornata d’anticipo, con il primo successo della nuova Inter di Mr. Mancini, capace di tenere botta ad un Dnipro arrivato a Milano per giocarsi la partita a viso aperto.

10733936_848345985215542_5288690647840869951_o

Contrariamente a quanto pronosticato alla vigilia, l’allenatore Nerazzurro ha schierato quasi tutti i titolari (escluso Kovacic, non convocato anche in vista della gara di Domenica contro la Roma), con Handanovic in porta, Nagatomo e Dodò sugli esterni, Ranocchia (C) e Juan Jesus centrali, Medel, Guarin e Kuzmanovic a centrocampo, Hernanes a supporto di Icardi e Osvaldo in avanti.

10294989_848344778548996_2808859955424103009_o

Come in occasione del Derby, il 4-3-1-2 si è ben presto trasformato in 4-3-3, con Icardi ed Hernanes relegati sull’esterno d’attacco e apparsi un po’ avulsi dalla manovra.
Il ritmo avversario ha creato non pochi grattacapi alla retroguarda Interista, ed al quarto d’ora è arrivato il vantaggio ucraino sugli sviluppi di una sventurata uscita palla al piede di Juan Jesus con contestuale respinta non ottimale di Handanovic sulla conclusione di Knoplyanka (il portiere Nerazzurro avrà poi modo di riprendersi nel corso del match con una prestazione mostruosa) che consente il tap-in vincente a Rotan.

10827890_848345075215633_6076154391489976851_o

Passano pochi minuti ed il Dnipro potrebbe addirittura raddoppiare: intervento maldestro di Guarin in area, rigore per gli ucraini calciato da Knoplyanka che però viene ribattuto da uno strepitoso Samir Handanovic (il portiere sloveno è al sesto rigore consecutivo parato).

10828164_848345618548912_8704811434377161654_o

E’ la scossa del match per i Nerazzurri, che trovano poi il pari grazie ad un preciso rasoterra di Kuzmanovic alla mezz’ora.

10679766_848345481882259_9133062560976668980_o

10818483_848345738548900_4607795964645997395_o

10619928_848349105215230_7151346268780306744_o

Dopo cinque minuti si infortuna Nagatomo, costretto ad uscire per problemi alla spalla destra (la stessa già operata nel 2011): al suo posto entra Campagnaro.
Continuano a provarci gli ucraini, ma Handanovic chiude tutto. Il primo tempo si chiude quindi sull’1 a 1.
Inizia la seconda frazione, senza avvicendamenti ne da una parte ne dall’altra: dopo soli 20 secondi di gioco però un’ingenuità di Capitan Ranocchia, che si fa espellere per un secondo giallo, costringe l’Inter in dieci uomini. E’ la svolta del match, con i Nerazzurri che si dispongono in campo con il 4-4-1, con Osvaldo unica punta e Icardi ed Hernanes sulle corsie laterali del centrocampo.

10658565_848345445215596_5491242276010898806_o

Al minuto cinquanta, grazie ad una sortita offensiva di un ottimo Dodò che crea superiorità numerica a ridosso dell’area avversaria per poi scaricare su Hernanes, quest’ultimo imbecca proprio Osvaldo che con freddezza e precisione trafigge il portiere avversario con un bel destro ad incrociare.

10517617_848345181882289_5683964092780214797_o

1502738_848345168548957_5757194652398900938_o

10827925_848345361882271_6568032810091277066_o

Un minuto più tardi è ancora super-Handanovic su Kalinic, un intervento che salva il risultato.
La coppia in panchina formata da Salsano-Nuciari (che sostituivano Mr. Mancini, in tribuna per una vecchia squalifica rimediata ai tempi del Galatasaray) corre ai ripari inserendo Andreolli per Icardi ed Obi per Hernanes, rendendo la squadra indubbiamente più equilibrata.

10548185_848345161882291_9213984668602961635_o

Con la nuova disposizione tattica, nonostante l’inferiorità numerica, i Nerazzurri sembrano esprimersi meglio dell’avversario, con Osvaldo protagonista di una prestazione maiuscola in solitaria contro l’intera difesa ucraina schierata.
Nonostante i numerosi tentativi, il Dnipro non riesce a raggiungere il pari: l’Inter si prende la vittoria, il primato della classifica ed il passaggio ai sedicesimi di finale della competizione.
E’ stata una partita di sofferenza, vinta con cuore e determinazione. E’ stata finalmente una partita da INTER.

10557747_848344565215684_1741267382783207323_o

1502787_848344561882351_4876384004104366212_o

Adesso tutti concentrati nuovamente sul Campionato, con l’insidiosa trasferta di Domenica contro la Roma da preparare.
La nuova Inter non parte mai battuta: andiamo a prenderci i tre punti!

FORZA RAGAZZI!

.:: I Voti ::.

Handanovic 8,5
Nagatomo 6
Ranocchia © 4,5
Juan Jesus 5
Dodò 7
Guarin 6,5
Medel 6
Kuzmanovic 6,5
Hernanes 6
Osvaldo 7,5
Icardi 5,5

Campagnaro 5
Andreolli 6,5
Obi 6

All. Nuciari / Salsano 6,5

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...