Chievo Verona vs INTER 0-2

L’Inter torna al successo in Campionato dopo un mese e mezzo, smuovendo finalmente la classifica e riavvicinandosi all’obiettivo terzo posto.

10682400_858440050872802_6125819048689178946_o

Non sarà una scalata senza insidie, questo è certo, ma il passo lento delle squadre davanti ha riacceso la speranza.

10848840_858439967539477_7130217733974058056_o

Qualcosa di buono peraltro si inizia ad intravedere: la difesa ieri non ha subito gol (pur essendo stato Handanovic decisivo in un paio di occasioni sviluppatesi a favore dei clivensi ancora una volta per disattenzioni individuali che hanno innescato il contropiede avversario), il gioco è apparso più fluido (certamente con un centrale dotato di maggior tecnica sarebbe tutto più semplice), la determinazione e la volontà della squadra nel centrare il risultato per non perdere l’ultimo treno della stagione sono segnali indubbiamente importanti.

10834931_858439120872895_2606788526774076781_o

Permangono i soliti limiti di concentrazione, la mancanza di maggiore personalità, ma i miglioramenti sono comunque evidenti: Capitan Ranocchia ha guidato ieri il reparto difensivo in modo impeccabile (soprattutto nel secondo tempo, quando è stato bravo anche a trovare il raddoppio che ha chiuso il match), il croato Kovacic è riuscito finalmente ad essere decisivo, impreziosendo con le sue giocate tutte le azioni più importanti dei Nerazzurri (la posizione di trequartista sembra esaltare le caratteristiche del gioiellino Interista), trovando il gol del vantaggio con un inserimento senza palla che ha sbloccato la gara.

Da evidenziare anche l’ottima prova di Danilo D’Ambrosio sulla destra, terzino che potrà essere molto utile alle idee di gioco manciniane.

1782405_858439817539492_1792485111593039017_o

Il duo d’attacco ha saputo giocare per la squadra impegnandosi e lottando su tutti i palloni, Icardi ha partecipato in modo costante alla manovra, Palacio (pur non sbloccandosi in zona gol) è stato autore di una gara tutta sacrificio, lottando su ogni pallone (il maggior movimento richiesto alle punte penalizza probabilmente la loro lucidità sotto porta, in questo momento però serve anche questo).

1465717_858439377539536_5571592197610973171_o

10848693_858438877539586_6961249299030139049_o

Tra i centrocampisti, onesta la prova di Gary Medel, sempre bravo a chiudere gli spazi (un po’ meno nel far ripartire l’azione), con Kuzmanovic e Guarin che hanno mostrato ancora una volta il primo grossi limiti tecnici, il secondo mancanza di logica tattica e la solita stucchevole discontinuità durante il match.

1518261_858438727539601_1188986759363808690_o

Merita una menzione particolare Samir Handanovic, spesso criticato ma ieri decisivo in almeno due occasioni (prima su Paloschi, poi su Meggiorini) che hanno consentito ai Nerazzurri di mantenere la propria porta inviolata.

1511889_858438547539619_4314473496165322715_o

Nel post partita Mr. Mancini si è detto soddisfatto della prova offerta dei Ragazzi, sottolineando però ancora una volta la necessità di lavorare con la squadra per trasmettere la propria idea di calcio (che probabilmente non potrà prescindere dal mercato di riparazione ormai alle porte). Secondo il tecnico Nerazzurro il terzo posto è ancora possibile, e Noi dobbiamo crederci insieme a lui.

10863964_858438677539606_3161620329860932336_o

Ora sotto con la lazio, per chiudere questa prima parte di stagione nel miglior modo possibile!

FORZA RAGAZZI!

.:: I Voti ::.

Handanovic 7,5
D’Ambrosio 6,5
Ranocchia (C) 7,5
Juan Jesus 6
Nagatomo 6
Guarin 5
Medel 6
Kuzmanovic 5,5
Kovacic 7
Palacio 6
Icardi 6,5

Dodò 6
M’Vila 6
Osvaldo 6

All. Mancini 7

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...