INTER vs Genoa 3-1

Questa è un’altra Inter, non dobbiamo aver timore ad ammetterlo.
Nel primo tempo di ieri i Nerazzurri hanno dominato l’avversario in lungo e in largo, mostrando personalità, determinazione, voglia di raggiungere il risultato.

10827884_877910985592375_7443757759264390393_o

L’impronta di Mr. Mancini inizia a vedersi, con un gioco più propositivo e spregiudicato, un atteggiamento che ha riportato entusiasmo in squadra e sugli spalti.

10926828_877910442259096_5428692149987224498_o

Adesso l’Inter non è più la timida squadra di inizio stagione: il progetto sta finalmente prendendo forma, e le ambizioni di tornare grandi non sembrano più così utopistiche.

10931572_877910445592429_5538693916891970975_o

Chiaramente l’arrivo dei nuovi acquisti è stato importante, ma ancor più decisivo è stato il ritorno di Roberto Mancini in panchina, un vincente che sta cercando di ricreare una forte mentalità vincente in una squadra giovane e non ancora abituata a competere per le prime posizioni.

10750477_877910285592445_406014406655448248_o

10887120_877910028925804_1578701079855966831_o

Tornando alla gara di ieri, oltre al grande primo tempo della squadra tutta, sono da sottolineare le ottime prove individuali del redivivo Vidic (schierato accanto ad Andreolli per le squalifiche di Capitan Ranocchia e Juan Jesus) e del ritrovato Guarin, quest’ultimo assoluto protagonista in positivo di una gara nella quale ha saputo interpretare alla grande il ruolo di interno di centrocampo prima, per poi spostarsi più avanti mettere in mostra tutta l’esplosività che da sempre lo contraddistingue.

10275345_877910615592412_964844237728818801_o

Molto bene anche Mauro Icardi, ancora in gol (sono già 10 in Campionato) ed autore di una prova buonissima anche dal punto di vista tattico.

10915011_877910965592377_6982544271383144908_o

La consueta generosità ha premiato poi Palacio con il gol che ha aperto le marcature, anche se l’argentino dovrà sottoporsi ad ulteriori accertamenti a causa dei soliti problemi alla caviglia.

10922339_877910975592376_2968417650946794605_o

10896245_877910612259079_2647055284105221831_o

10903856_877910812259059_5686723033904579470_o

Sufficiente la prestazione di Hernanes, ancora lontano dalla miglior condizione ed adattato in una posizione non sua, a stupire è stato Podolski, autore di una gara priva di sbavature, durante la quale ha mostrato ancora una volta grande carattere, tecnica e personalità.

10921615_877909792259161_4760597120672118989_o

Da rivedere Campagnaro (sulle fasce servirebbero rinforzi), non entusiasmante D’Ambrosio sulla corsia mancina (l’ex toro aveva impressionato di più contro la juventus una settimana fa), bene Medel ed Andreolli, il primo con il consueto dinamismo, il secondo Capitano per l’occasione e bravo a comandare la difesa insieme all’esperto Vidic (suo il gol che ha chiuso la gara).

10887120_877911112259029_83609335405668171_o

L’Inter è tornata, ora prendiamoci tre punti anche a Empoli per rimanere incollati ad un terzo posto lontano soltanto sei misere lunghezze.

FORZA RAGAZZI!

.:: I Voti ::.

Handanovic 6
Campagnaro 5,5
Vidic 7
Andreolli (C) 6,5
D’Ambrosio 6
Guarin 7,5
Medel 6,5
Hernanes 6
Palacio 6,5
Podolski 6,5
Icardi 7

Kuzmanovic 6,5
Obi 6
Khrin s.v.

All. Mancini 7,5

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...