Cagliari vs INTER 1-2

Non c’è due…senza tre! Dopo i successi ottenuti contro Palermo ed atalanta i Nerazzurri riescono a conquistare altri tre punti importanti su un campo difficile come quello di cagliari, squadra che all’andata (ancora sotto la gestione Zeman) era stata capace di sbancare San Siro con un  netto 4-1, sconfitta che certificò l’inizio della crisi dell’Inter mazzarriana.

10997503_902181523165321_5992702683923590766_o

Stavolta la storia è diversa, i Nerazzurri stanno iniziando ad assimilare le idee del nuovo tecnico Mancini, cercando di imporre il proprio gioco su ogni campo. Nonostante i numerosi avvicendamenti nell’undici titolare (Carrizo per Handanovic infortunato, Vidic per l’acciaccato Ranocchia, Kovacic e Podolski per far rifiatare Shaqiri e Palacio in vista del ritorno di Europa League di Giovedì) l’Inter ha saputo condurre la gara sin dai primi minuti, sfiorando il vantaggio in diverse occasioni proprio con il tedesco Podolski, ancora una volta però poco preciso sotto porta.

10873611_902181893165284_5977527841850601880_o

Tra i centrocampisti è apparso un po’ in difficoltà Brozovic, che rispetto alle ultime uscite ha mostrato un fisiologico calo (la prova del croato è comunque stata sufficiente).

10993111_902182089831931_770083902664332497_o

Bene ancora una volta Medel vertice basso, con Guarin (Capitano di giornata) positivo ma non ai livelli delle ultime uscite.

10830683_902181673165306_5481184685900364009_o

10974154_902181623165311_4437010698959187847_o

Buone notizie anche per Mateo Kovacic, che ripaga la fiducia di Mancini trovando il gol dell’1 a 0 (spettacolare il colpo di tacco che apre l’azione poi conclusa dallo stesso Kovacic con un sinistro imprendibile dall’interno dell’area) e non solo: il croato svaria per tutta la trequarti, rendendosi prezioso anche in fase di interdizione.

10830206_902181259832014_4749546315563498554_o

11025271_902181113165362_3378147205463036909_o

Grandissimo come sempre Mauro Icardi, autore del gol che vale il raddoppio (sono 14 le reti in Campionato) in un momento nel quale i Nerazzurri stavano soffrendo e non poco il ritorno prepotente dei padroni di casa.

10623885_902181043165369_6195833293778522201_o

Si conferma su ottimi livelli anche Davide Santon, che inizia a sinistra per finire sull’esterno di destra senza calare minimamente di rendimento. Ormai una certezza.

11021466_902181023165371_4069483729459801938_o

Tra gli altri difensori, Campagnaro autore della solita prova senza infamia e senza lode, non sfigura Vidic, apparso finalmente sicuro ed autoritario come ai tempi di Manchester, male invece Juan Jesus, spesso in ritardo e malposizionato (soprattutto diretto responsabile dell’errata lettura dell’azione che ha portato alla rete di Longo).
Menzione particolare merita Pablo Carrizo, eterno secondo che si fa trovare prontissimo tenendo a galla l’Inter nel quarto d’ora centrale della ripresa, quando i sardi spingono fortissimo mettendo in seria difficoltà la retroguardia Nerazzurra: Carrizo risulta però decisivo con due-tre parate che negano il pari ai padroni di casa.

10989226_902180776498729_8265770966379990428_o

Nei minuti finali entrano anche Dodò ed Hernanes, con il brasiliano che sfiora il gol da cineteca proprio allo scadere con un gran tiro da fuori che però va a sbattere sulla traversa.
È stata comunque un’ottima Inter, ancora troppo discontinua nei novanta minuti ma capace di prendersi tre punti importantissimi sapendo anche soffrire. È stata un’Inter che ha giocato finalmente da squadra, e questo è un ottimo segnale.
Adesso pensiamo all’Europa League, giovedì arriva il Celtic a San Siro e servirà un’altra bella prestazione: la competizione europea è divenuto a questo punto l’obiettivo stagionale, guai a sottovalutarlo.
Continuare su questa strada, passo dopo passo!

FORZA RAGAZZI!

.:: I Voti ::.

Carrizo 8
Campagnaro 6
Vidic 6,5
Juan Jesus 5,5
Santon 7
Guarin (C) 6,5
Medel 6,5
Brozovic 6
Kovacic 7
Podolski 5
Icardi 7

Dodò 6
Hernanes 6

All. Mancini 7

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...