INTER vs Fiorentina 0-1

Ennesima dimostrazione di fragilità, peraltro al cospetto di una delle dirette concorrenti per l’Europa.
Abbiamo già avuto modo di sottolineare il cammino altalenante dei Nerazzurri in questa stagione, in un Campionato che ha più volte concesso la possibilità di rientrare nelle zone alte, possibilità che l’Inter ha puntualmente buttato al vento.
I bonus erano già esauriti prima della sconfitta di ieri, e anche se in serata c’è stato il crollo del Napoli (prossima avversaria) a Torino, che ha lasciato quindi inalterato il distacco dal terzo posto, la sensazione è che ogni velleità sia ormai andata. Non tanto per la sconfitta contro i viola, bensì per i troppi punti lasciati per strada durante la stagione (vedi Parma, Cagliari, Sassuolo, etc.).
L’Inter sembra intimorita dalla possibilità di svoltare, di entrare in una nuova dimensione, quella della Grande: le tre vittorie consecutive avevano ahimè illuso un po’ tutti, il match di ieri poteva rilanciare ambizioni d’alta classifica, purtroppo invece ci ha affossati quasi definitivamente.

10997466_905361626180644_7721855276281709360_o

Le responsabilità sono molteplici, a partire dagli errori di valutazione del tecnico, che continua imperterrito in esperimenti di formazione che si rivelano puntualmente dannosi: trovata la quadratura del cerchio con Shaqiri trequartista, decide inspiegabilmente di lasciar fuori lo svizzero in una gara fondamentale per dare spazio allo spento Kovacic, che sta vivendo probabilmente il peggior momento da quando è arrivato in Nerazzurro.

11046607_905360106180796_4692156704442693655_o

L’ostinazione nel riproporre poi un calciatore fuori condizione come Podolski è veramente priva di senso, peraltro con Palacio che sembra aver finalmente risolto i problemi alla caviglia. Il turnover non può e non deve essere applicato in partite del genere.

11018801_905361602847313_6422694855707439542_o

D’altro canto però anche i giocatori in campo ci hanno messo del loro: nell’unica conclusione in porta degli avversari arriva infatti l’ennesima papera di un portiere che, al netto dei rigori parati, rimane a parere del sottoscritto non così imprescindibile per questa squadra. Lo sloveno non riesce mai a trasmettere sicurezza alla già di per sè disorganizzata retroguardia, tenendo inevitabilmente in apprensione la squadra tutta.

11021416_905359962847477_1293881380454848809_o

Continuano poi le prove sottotono dei centrali (ieri Vidic al posto di Ranocchia non ha cambiato la situazione), permangono i problemi sull’esterno di destra, dove Campagnaro si adatta ma chiaramente non riesce a garantire la spinta di cui la squadra avrebbe bisogno.

11046455_905359859514154_8927363968507831649_o

Gli unici a salvarsi ieri sono stati Santon e Capitan Guarin, quest’ultimo battagliero sino alla fine ma predicatore in mezzo al nulla (il ritardo di condizione di Brozovic e l’indisponenza di Kovacic hanno debilitato oltremodo il potenziale offensivo dei Nerazzurri), oltre naturalmente al già citato Shaqiri, gettato nella mischia con colpevole ritardo da Mr. Mancini.

885761_905361236180683_6698283205358481596_o

Anche Icardi, poco coadiuvato dall’inguardabile Podolski, ha avuto poche palle giocabili, sprecandone una piuttosto invitante (stavolta però il destro finisce alto).

10928914_905361182847355_7849145640442344570_o

Gli ultimi dieci minuti con l’avversario in nove uomini hanno poi reso lampanti tutte le difficoltà di questa Inter, sempre incapace di affondare il colpo al momento decisivo.

11021366_905360752847398_2629845709328505067_o

La sconfitta è stata probabilmente immeritata, ma alla fine la fiorentina non ha rubato niente, riuscendo semplicemente a sfruttare la propria occasione.
Adesso è nuovamente tempo di ripartire, vediamo di farlo in fretta.

FORZA RAGAZZI!

.:: I Voti ::.

Handanovic 4
Campagnaro 5,5
Vidic 5,5
Juan Jesus 5
Santon 6
Guarin (C) 6,5
Medel 6
Brozovic 5
Kovacic 4
Podolski 4
Icardi 5,5

Shaqiri 6,5
Palacio 6
D’Ambrosio s.v.

All. Mancini 5

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...