Hellas Verona vs INTER 0-3

Perchè sempre troppo tardi? La bella vittoria di Verona è stata un segnale importante soprattutto per il morale del gruppo dopo un periodo negativo che aveva praticamente compromesso tutti gli obiettivi stagionali.

11155118_930450617005078_5209413638425911512_o

Alla fine del Campionato mancano però soltanto otto partite, ventiquattro punti in palio che potrebbero non essere sufficienti per il piazzamento europeo, visto anche il ritmo delle squadre che ci precedono in classifica.

11130461_930450933671713_762488551339024921_o

Sarà dunque fondamentale riuscire a trovare in quest’ultimo scorcio di stagione quella continuità che sinora è stata il tallone d’achille della una squadra: confermarsi nel Derby di Domenica prossima non sarà semplice ma assolutamente necessario, altrimenti la vittoria contro i veronesi sarà stata praticamente inutile.

1495236_930451237005016_4757117755335593538_o

Al Bentegodi si sono finalmente rivisti ritmo e voglia, un attacco incisivo ed una difesa pronta a soffrire, con un Handanovic tornato protagonista, non solo per il rigore parato a Toni nella ripresa.

11149836_930451367005003_9216182056862586222_o

Buona la prova di D’Ambrosio sulla destra, ancora un po’ troppo impreciso ma continuo in fase di spinta. Sufficienti anche i centrali Ranocchia e Vidic, con Juan Jesus ancora un po’ imballato ma comunque bravo a mantenere la posizione sulla corsia mancina.

11084206_930451377005002_6068728163141434956_o

È mancato ancora una volta il centrocampo, con Guarin e Brozovic non in serata, tenuti a galla grazie al solito dinamismo di Medel che in mediana si è dannato l’anima per contenere le sortite avversarie. Purtroppo non possiamo pretendere molto di più da chi, come il cileno, di mestiere dovrebbe fare soprattutto l’interditore (normale che in fase di costruzione emergano delle difficoltà). Sorprendente in positivo la prova di Hernanes, apparso finalmente in palla nella posizione di trequartista: il brasiliano ha svariato per tutto il campo, rimanendo lucido e positivo anche in fase di appoggio.

1961912_930450803671726_1441614108530527046_o

11141126_930451603671646_4833712202168405001_o

10856558_930451523671654_4910746890713289595_o

Le note maggiormente liete sono arrivate però dagli attaccanti: per Palacio ed Icardi un gol ed un assist a testa, impreziositi, in particolare per quanto riguarda ‘El Trenza’, da una prestazione da vero leader.

11154840_930451813671625_7036688154708608433_o

11154670_930451927004947_1008989106882156_o

L’avversario non sarà stato proibitivo, siamo d’accordo, ma i segnali di ripresa si sono visti e fanno ben sperare.

10338472_930452150338258_206440752990358002_o

Adesso sotto con il lavoro, per preparare la prossima stracittadina nel migliore dei modi.
La matematica, d’altronde, ancora non ci condanna del tutto.

FORZA RAGAZZI!

.:: I Voti ::.

Handanovic 8
D’Ambrosio 6,5
Ranocchia (C) 6
Vidic 6
Juan Jesus 6
Guarin 5
Medel 6,5
Brozovic 5
Hernanes 7
Palacio 8
Icardi 7,5

Kovacic 5
Gnoukouri 6
Felipe s.v.

All. Mancini 7

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...