Strane manovre…aspettando Jojo!

jovetic

Dopo lo scoppiettante ed incoraggiante avvio, il mercato Nerazzurro sta vivendo nuovamente nell’attesa. Una sensazione non piacevole, un attendismo che è stato probabilmente la causa principale delle scellerate ed inconcludenti scelte operate nelle passate sessioni. L’Inter si è indubbiamente rinforzata nei reparti che richiedevano interventi sostanziali (e sostanziosi), prendendo un difensore esperto come Miranda, un giovane di prospettiva come Murillo, un esterno di qualità come Montoya, profondendo i maggiori sforzi per rinforzare il centrocampo con il colpaccio Kondogbia (che sta già facendo impazzire i Tifosi). L’attuale attesa è dettata dalla necessità  di sfoltire una rosa numericamente troppo ricca, cercando di capitalizzare al meglio dai calciatori in uscita. In odore di cessione ci sono però elementi che a parere di chi scrive potrebbero tornare ancora molto utili al Nerazzurro: su tutti Santon e Juan Jesus. Il primo perchè appena tornato, giovane, voglioso di riconfermarsi e soprattutto abile nel doppio ruolo sull’esterno di destra e su quello di sinistra (non guasta poi il fatto che sia un canterano, italiano), il secondo perchè potenzialmente molto valido (l’ultima sfortunata stagione non rende merito alle qualità del brasiliano), pronto a ricoprire più ruoli in difesa (centrale e terzino), e soprattutto perchè attaccatissimo alla Maglia (fattore da non sottovalutare). E poi chi ci da la certezza che i rinforzi arrivati dietro potranno essere pronti sin da subito? L’attenzione sarebbe da concentrare invece su altri profili, quelli davvero in esubero, che non troveranno spazio durante la stagione: da Andreolli a Vidic, passando per Taider, probabilmente Guarin, Nagatomo, Longo. Operazioni probabilmente non semplici ma assolutamente necessarie. Altra riflessione riguarda il modulo, che dovrebbe essere  il 4-3-3: con Kovacic ormai designato principale per occupare il ruolo di regista nel centrocampo a tre completato da Kondogbia e Brozovic, che senso ha continuare a parlare di trequartista? Dove potrebbe trovare spazio quindi Hernanes, che da mezzala ha già mostrato evidenti limiti? Sarebbe opportuno valutare anche la posizione di quest’ultimo, finchè continua ad essere spendibile sul mercato. Magari facendo capire al brasiliano che in un reparto offensivo costruito sugli esterni sarebbe soltanto un inutile esubero. In ultima istanza l’attacco: da venti giorni le trattative sono bloccate dall’affaire Salah. Ma siamo certi che valga la pena attendere ulteriormente che la situazione attorno all’egiziano si risolva? La dirigenza ha già in mano un profilo importante (anche se fragile, dal punto di vista fisico) come Jovetic ormai da tempo, credo sia giunto il momento di chiudere per il montenegrino, in grado di ricoprire più ruoli nel reparto avanzato e già pronto per il nostro calcio.

L’Egitto è stata una tentazione forte, ma adesso serve essere concreti. FORZA RAGAZZI!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...