Carpi vs INTER 1-2

Era importante vincere e così è stato.

Per il bel gioco dovremo ancora attendere, intanto godiamoci questi 6 punti ed il momentaneo primato della classifica.

Contro il Carpi, come da pronostico, non è stata una gara semplice: il vantaggio di Jovetic al minuto trentuno del primo tempo ha probabilmente influito sul prosieguo del match, con i Nerazzurri sin troppo rilassati e colpevolmente adagiati sul risultato, quando la ricerca del raddoppio sarebbe stata indubbiamente la miglior soluzione da adottare.

11960226_1006578626058943_3029477715252091916_n

Mr. Mancini aveva optato ancora una volta per il 4-3-1-2 con Handanovic tra i pali, Santon, Miranda, Murillo e Juan Jesus in difesa, Guarin (C), Medel e Kondogbia sulla mediana dietro a Brozovic schierato a ridosso dei due attaccanti Jovetic e Palacio.

11953099_1006578869392252_2671984306770652428_n

La condizione non ancora ottimale dei singoli ha influito notevolmente sullo sviluppo della manovra Nerazzurra: Guarin (comunque decisivo sia sul primo che sul secondo gol con assist e rigore procurato) è apparso ancora imballato, Brozovic non ancora del tutto ristabilito, Palacio in forma non ottimale. Siamo però ancora ad Agosto e la sosta sarà importante anche per recuperare energie.

11903845_1006578766058929_4641369317638510981_n

11951755_1006578619392277_3044172301295284361_n

11924219_1006578769392262_4679552195789218106_n

Dopo la prima gara di San Siro, dove Kondogbia aveva mostrato incoraggianti progressi, ieri anche il francese è apparso poco lucido e talvolta un po’ spaesato. Per il resto, Jovetic ancora decisivo con una doppietta (nonostante sia ancora al 50%), Santon e Juan Jesus bravi e volitivi sulle corsie esterne, Miranda insuperabile a comandare la retroguardia con Murillo (comunque più che sufficiente) che invece è apparso troppo irruento e precipitoso (come in occasione dell’intervento in area nella prima frazione di gioco che poteva essere sanzionato anche con il penalty). Infine Handanovic, prontissimo e reattivo nelle parate a gioco fermo, un po’ meno nell’unica occasione che ha propiziato il momentaneo pareggio avversario.

11951944_1006578762725596_5376386181577247352_n

Detto della condizione non ancora ottimale, è evidente come questa Inter abbia bisogno di un costruttore di gioco e di una punta che possa sostituire, all’occorrenza, Mauro Icardi.

In queste poche ore di mercato attendiamo speranzosi.

Intanto, godiamoci la testa della classifica.

FORZA RAGAZZI!

.:: I Voti ::.

Handanovic 6
Santon 6
Miranda 7
Murillo 6,5
Juan Jesus 6
Guarin (C) 6,5
Medel 6,5
Kondogbia 6
Brozovic 5,5
Jovetic 8
Palacio 5,5

Nagatomo 5
Hernanes 6
Ranocchia s.v.

All. Mancini 6

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...