Chievo Verona vs INTER 0-1

Inter forza quattro! Ai Nerazzurri basta un gol di Icardi sul finire del primo tempo per avere la meglio sul buon chievo di Maran, squadra che darà del filo da torcere a tutte le avversarie.

11230974_1018348658215273_6642375512122285133_n

I padroni di casa giocano su alti ritmi per tutta la prima frazione, con l’Inter che attende pronta a ripartire in contropiede. Il 4-3-1-2 di Mr. Mancini, che schiera l’undici vittorioso nel Derby di una settimana fa con l’unico avvicendamento sulla corsia sinistra dove Telles sostituisce l’infortunato Juan Jesus, appare comunque solido e ben disosto sul campo, con Felipe Melo schermo davanti alla difesa e Perisic dietro alle due punte sempre pronto ad accompagnare la manovra offensiva. Tra i migliori ancora una volta il cileno Medel, che nel nuovo ruolo (anche se in nazionale  viene spesso schierato in quella posizione) di centrale difensivo mostra la sicurezza ed il tempismo dei grandi, nuovo leader di una difesa che risulta ancora una volta impenetrabile.
Bene anche i due terzini, bravi in ripiegamento e sempre puntuali nella fase di spinta. In mediana stavolta meglio Kondogbia di Guarin, ma la prova del colombiano è cominque da considerarsi da sufficienza piena. Così come quella de croato Perisic che una volta spostato sull’esterno mostra tutte le proprie qualità. Molto bene il duo offensivo Jovetic-Icardi, due attaccanti che spesso non disdegnano di arretrare il proprio raggio di azione per aiutare i compagni sulla mediana.

12004938_1018348434881962_898530829496047331_n

È stata un’Inter cinica e spietata, capace di capitalizzare al meglio quanto creato. Il gol vittoria di Icardi è comunque un colpo da grande attaccante: l’argentino ha mantenuto freddezza in una situazione non semplice, confermandosi vero bomber di razza.

12039403_1018348544881951_5758439590057806743_n

I critici parlano di gioco scadente e fortuna, ma i dodici punti in quattro partite non possono essere soltanto frutto di casualità: in questo momento serve mettere fieno in cascina, ed i Nerazzurri stanno facendo appieno il proprio dovere. Per l’estetica ci sarà tempo, intanto godiamoci il primato solitario in classifica e lasciamo parlare i soliti detrattori.

12046974_1018348431548629_2053770471370154119_n

Il calendario adesso darà ai Nerazzurri la possibilità di affrontare Verona e Fiorentina a San Siro: altri sei punti farebbero ricredere, ne sono sicuro, anche i più scettici.
Impossibile non vedere il cambio di mentalità della squadra rispetto al passato.
L’Inter è tornata a far paura. Continuiamo così, con determinazione ed umiltà, il resto verrà di conseguenza.

FORZA RAGAZZI!

.:: I Voti ::.

Handanovic 6
Santon 6,5
Medel 7
Murillo 6
Telles 6,5
Guarin 6
Felipe Melo 7
Kondogbia 6,5
Perisic 6,5
Jovetic 6,5
Icardi 7,5

Ranocchia 6,5
Palacio 6
Brozovic 6

All. Mancini 7

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...