INTER vs Lazio 1-2

Speriamo davvero che serva da lezione.
La sconfitta di ieri ha messo in evidenza tutti i limiti fino ad ora mascherati dalle vittorie che comunque, è bene ribadirlo, consentono ai Nerazzurri di chiudere l’anno in testa alla classifica.

10531228_1060273380689467_4818994753263244174_o

Contro i biancocelesti abbiamo purtroppo però assistito ad una serie di errori che non dovranno ripetersi alla ripartenza del Campionato il prossimo 6 Gennaio: in primo luogo l’evidente equivoco tattico cui è andato incontro Mr. Mancini, sino ad ieri impeccabile gestore della rosa a prescindere dalla questione modulo. Lasciare però fuori i due calciatori più in forma del momento (Ljajic e Brozovic) ha dato via al letale effetto domino di “malintesi” che hanno portato alla inesorabile sconfitta: con l’esclusione dell’ “epico” duo slavo è infatti stato inevitabile optare per un centrocampo muscolare che consentisse di supportare un attacco a 4, soluzione poco probabile contro una squadra pronta soltanto a ripartire e chiusa a riccio nella propria metà campo. Gli esterni Perisic e Biabiany, bravissimi negli spazi ed abili in contropiede hanno chiuso infatti la prima frazione senza riuscire praticamente mai ad arrivare sul fondo ed andare al cross, disattendendo (come prevedibile) i dettami dell’allenatore. Peraltro la coppia di mediani Medel-Melo è andata spesso in difficoltà (anche questo era facilmente ipotizzabile) contro il terzetto di trequartisti avversari, rallentando spesso la manovra e peccando di lucidità. Conseguenza di tutto ciò, il totale isolamento di Jovetic ed Icardi, quest’ultimo francamente incolpevole per la scarsa incisività del fronte offensivo, ed anzi bravissimo e letale nel trasformare in oro l’unico pallone giocabile in novanta minuti.

1501358_1060273374022801_7954145685326542141_o

La geometria di Brozovic e l’imprevedibilità di Adem Ljajic, in campo per poco più di trenta minuti, sarebbero state chiaramente una scelta più opportuna e necessaria a scardinare la difesa laziale: dopo pochi minuti dal loro ingresso è arrivato infatti il gol del pareggio d Icardi, che però non è servito ad evitare la sconfitta. L’inoppurtuna, improduttiva ed irritante irruenza di Felipe Melo (una serata da cancellare la sua) ha infatti prima provocato il calcio di rigore (intervento inconcepibile in area) che Candreva si è visto respingere da Handanovic per poi ribadire in rete per la personale doppietta, in seguito lasciato la squadra in dieci uomini per un intervento da maxi squalifica.

1518601_1060273384022800_6813316084845740714_o

È del tutto incomprensibile però anche l’ostinazione di Mr. Mancini nel difendere il brasiliano nel post partita: se la squadra è chiamata ad imparare dai propri errori, il primo a farlo dovrebbe esser proprio l’allenatore, reo di aver schierato una formazione priva di equilibrio soprattutto negli interpreti (anche la scelta di Montoya a destra, uno dei peggiori in campo, è stata a dir poco infruttuosa).

12371166_1060273570689448_8187295837876239973_o

Con una sconfitta si è così riaperto un Campionato che adesso vede le inseguitrici ad appena una lunghezza di distanza, con i bianconeri di allegri (-3) pronti ad approfittare della gustosa situazione.
Nel calcio sono spesso i dettagli a fare la differenza, e la gara di ieri ne è stata la più chiara dimostrazione: se l’Inter vuol tornare a vincere niente dovrà essere più lasciato al caso.
Adesso è tempo di staccare la spina e ricaricare le pile in vista di un nuovo, speriamo brillante e prospero inizio.
Godiamoci comunque un Natale da primi della classe, dopo tante sofferenze è giusto anche crogiolarsi un po’, senza però staccare i piedi da terra.

FORZA RAGAZZI!

.:: I Voti ::.

Handanovic 6
Montoya 5
Miranda 6
Murillo 7
Telles 6
Medel 5,5
Melo 3
Biabiany 5,5
Jovetic 5
Perisic 6
Icardi 7

Ljajic 6
Brozovic 6
Palacio s.v.

All. Mancini 5

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...